Le architetture del campus

Il campus è localizzato a Chieti Scalo, in una zona segnata da colline e piccole valli, in cui l'alternanza di edificazioni sparse recenti e di fasce coltivate mostra un singolare intreccio di caratteri urbani e rurali.
Il lotto dell'insediamento universitario, di circa 17 ettari, è delimitato a nord-est da via dei Vestini, uno dei principali collegamenti con la città alta, e sul lato orientale da una grande struttura ospedaliera.

All'interno dell'area di progetto sono presenti due edifici a destinazione universitaria, precedentemente realizzati.
Il primo, un blocco a pianta quadrata costruito negli anni sessanta su progetto dello studio B.B.P.R., ha ospitato gli uffici rettorali e la facoltà di Medicina.
Il secondo è la Casa dello studente progettata da Giorgio Grassi e Antonio Monestiroli, parzialmente realizzata alla fine degli anni settanta: la logica insediativa espressa da questo edificio ha avuto un ruolo importante nel disegno planimetrico del nuovo complesso universitario.

-->